Eventi giugno 2018

Sabato 16 | ore 19,00
Danza Bollywood sul fiume del Gruppo Chandni Mudara.

Per la tradizione indiana, la danza, non è conseguenza di una invenzione umana: come i testi sacri appartenenti alla "Sruti", essa prende origine da una "rivelazione divina". 
A Brahma, il divino creatore, si attribuiscono le scritture "originali" considerate sacre, che trattano l'arte del teatro, della mimica, della danza e della musica. Ciò è affermato nel primo capitolo del Natya Sastra, opera attribuita al saggio Bharata e considerata forse il più antico trattato di drammaturgia. Brahma creò la danza per soddisfare le richieste degli altri dei.

In generale, la danza indiana propone azioni che si riferiscono a comportamenti sia umani, sia divini proposti con i relativi stati d'animo ("Rasa"). Essa, inoltre nutre i sentimenti ("Bava") e sviluppa il piacere estetico. Originariamente era presentata nei luoghi sacri dalle "Devadasis", danzatrici dei templi, e l'esposizione degli episodi era affidata alla mimica del viso e alle molteplici posizioni delle mani. 
Le Mani ed i piedi delle danzatrici sono tinti di rosso proprio per rendere scenicamente più visibili le estremità, in particolare le dita della mano che svolgono un ruolo importante nella narrazione mimata.

16-17 giugno Luzzara - Lido Po | RISVEGLIO INDACO. 
Il risveglio è indispensabile. 
Il risveglio è vita e natura. 
La natura è madre e anima e a cicli costanti ci addormenta e ci risveglia. 
Lei ci sostiene sempre, silenziosamente. 
Essa non chiede mai nulla, non ha bisogno di consigli. 
Lasciamo fare a Lei, la nostra prima madre, la nostra eterna madre. 
Non importa chi siamo, non guardiamo al passato con rimpianto, non scrutiamo il futuro con ansia: noi siamo spirito permeato di natura e Indaco insieme. 
Io sono Indaco, quindi sono. 
Testo | Luca Bertelli.

In un angolo delizioso, all'ombra di piante secolari, fra tende colorate attraverso le quali è possibile scorgere il fiume, seduti su morbidi cuscini attorno a vassoi che brillano al sole, vi potrete regalare un momento di vero benessere degustando le bevande della tradizione indiana.
Caffè, tè e tisane, da sorseggiare con calma, ad occhi chiusi, in compagnia della musica 432hz.
Questo è il Namas-cafè, uno dei tanti angoli di relax che dedichiamo a voi.

Per il secondo anno consecutivo, Indaco ha il piacere di ospitare Alice e Enrico.
AcroYoga Shanti con Alice Gilberti ed Enrico, entrambi insegnanti di Yoga ed AcroYoga viaggiano tra Italia ed estero condividendo la passione per questa disciplina.
L’AcroYoga unisce pratiche antiche come lo Yoga e pratiche più giovani come l’acrobatica, creando un mix divertente di figure accessibili a tutti!
Non mancate al loro workshop di domenica 17 giugno dalle 16,30 alle 17,30.
Subito dopo li vedremo esibirsi sul fiume.
Un vero spettacolo da non perdere!
 — con Alice GilibertiEnrico Casini e Matteo Gelatti

 

Luzzara - Lido Po 16 e 17 giugno 
Francesca Ferah Dalla Bernardina, dopo una breve conferenza si esibirà con la danza SUFI.
Perdersi per ritrovarsi, abbandonare tutto entrare in sé stessi, fare chiarezza e ritrovarsi.
La musica di Matteo Gelatti accompagnerà Francesca con una danza turca la quale indosserà un abito bianco che sta a significare introspezione. 
Successivamente Paolo Borghi Hang intonerà note che ci trasporteranno in Iran, in questo caso vedremo Francesca indossare un abito rosso per interpretare il risveglio della femminilità, dell'estate, della gioia e dell'amore. 
La danza accompagna da sempre l'uomo nella via iniziatica, è azione necessaria per l'incontro con il sacro, esperienza possibile solo con il superamento di ogni frammentazione, che conduce l'uomo a convibrare col Tutto. 
Il rito è il tentativo di ritrovare quella danza cosmica in cui l'uomo trascende la propria individualità e partecipa ai ritmi più generali dell'universo.

LUZZARA Lido Po 
Paolo Borghi Hang si avvicina alla musica attraverso la ricerca di strumenti particolari ed inusuali, perlopiù percussioni, che spesso costruisce personalmente.
Da sempre appassionato all'arte di strada, ha saputo nel tempo coniugare due interessi fino a renderli imprescindibili.
Costruttore e suonatore di strumenti e autodidatta.
Unico in Italia a possedere quattro hang originali in diverse tonalità, possiede anche 3 strumenti italiani.
Musicoterapista, diplomato nel 2012 a Firenze, si propone per concerti Hang solo, concerti di arpa e Hang (Harp & Hang duo), sessioni di massaggio sonoro, formazione esperenziale in aziende, Drums Circle facilitato e performance artistiche.

Sabato 16 giugno a Indaco, Elena Mădălina ti aspetta per regalarti attimi di benessere Shiatsu. 
Il trattamento Shiatsu è riconosciuto per il suo effetto benefico in caso di dolori vari, ansia, stress, tensioni. 
Grazie alle pressioni su determinati punti del corpo, scioglie la rigidità muscolare e facilita la guarigione dei tessuti, aiutando a rilassare la mente e riducendo la produzione del cortisolo ovvero l'ormone dello stress. 

S 16 giugno a Indaco, Elena Irava ti aspetta per regalarti attimi di benessere Shiatsu. nza il bisogno di spogliarsi e non impiega l'uso di oli o creme. Sabato

 

Indaco è felice di ospitare in questa speciale edizione i nostri amici di ARNIA.

Un ottimo risveglio del corpo e della mente.
Sabato 16 giugno
ore 10,00: I cinque tibetani con Massimo Parvaz Petrati
ore 11,30: Respiro Circolare Consapevole con Davide e Francesca
ore 18,00: Meditazione Kundalini con Parvaz e Francesca
Domenica 17 giugno
ore 9,30: Meditazione del cuore con Parvaz e Francesca 
ore11,30: meditando con i Tarocchi e le Campane Tibetane con Moksha e Emiliano Leto
ore 15,30 La Meditazione del Sassolino con Moksha (per i bimbi dai 5 ai 10 anni)
ore 17,30 Chakra Sounds Meditation con Parvaz.
Durante la manifestazione sarà possibile fare trattamenti olistici:
- Shiatzu con Chiara
- Riflessologia facciale vietnamita con Nicoletta 
- Trattamenti Reiki con Parvaz e Gabriella 
- Lettura dei Tarocchi (Metodo Jodorowsky) con Moksha e Nadia.

Eleonora Arienti, insegnante di yoga sarà ospite di Indaco nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 alle 9.30 con due classi: 
intro yoga ashtanga e yoga tradizionale.

 

Sabato 16 giugno presso l'area conferenze Palco Baia2 ascolteremo Barbara Corradini per riflettere su alcune considerazioni:

La filosofia di Barbara.
Il percorso di crescita personale abbraccia la sfera personale, la relazione con l'ambiente esterno e tutto il contesto di relazione con la vita. Non sempre si riesce a ristabilire un equilibrio tra tutto questo, pertanto non ci sentiamo sereni ed appagati, nel lavoro, nella relazione famigliare o con noi stessi. A volte ci troviamo davanti a grandi cambiamenti di vita, a momenti di scoraggiamento, davanti a situazioni nuove o difficili da affrontare. Oppure, desideriamo un cambiamento che non arriva.
Il mio lavoro è volto a stimolare la consapevolezza e la motivazione al cambiamento delle abitudini mentali che impediscono il tuo stato di benessere, ritrovando la tua spinta decisionale, le tue qualità e risorse positive non focalizzandoci sul passato o sugli effetti della vita, bensì progettando con coscienza il tuo futuro con un nuovo senso di auto-responsabilità e comportamenti potenzianti, per essere IL PROTAGONISTA DELLA TUA VITA E RENDERLA MAGNIFICA. Ti aiuterò a creare le tue Assi del Cambiamento e ti darò gli strumenti per essere TU il creatore di ciò che desideri, ri-innamorandoti della tua vita attraverso la tua volontà. Dove ti accompagnerò è dove io sono stata per prima.

Valeria Benati ci propone Armonia, Salute e Bellezza con il massaggio ayurvedico.
Ayurveda è un'antichissima filosofia di vita che ha origine in India e il suo concetto chiave è l'EQUILIBRIO.
EQUILIBRIO che viene sperimentato come benessere, salute, soddisfazione, pienezza di vita.
Attraverso il MASSAGGIO AYURVEDICO possiamo ritrovare questo equilibrio, la bellezza e l'ARMONIA del corpo e della mente.
La persona che si sottopone al massaggio troverà beneficio nel funzionamento degli organi, sentirà alleviare i dolori, ne trarranno BENESSERE i muscoli, la pelle, i nervi, i vasi sanguigni, le articolazioni, le ossa...
Il corpo viene liberato da tensioni e tossine, e ritrova un profondo stato di RILASSAMENTO.
Favorisce un maggior ASCOLTO DI SE'. Valeria Benati, ci propone Armonia, Salute e Bellezza con i massaggi ayurvedici.
Valeria sarà presente domenica 17.

Francesca Nucci, Infermiera, suonoterapeuta, performer, si laurea presso l'Università di Medicina e Chirurgia di Bologna.
Parallelamente agli studi universitari, si appassiona alla Medicina Tradizionale Cinese, approdando poi nella Suonoterapia nel quale si specializza in Massaggio Sonoro con campane tibetane ed oli essenziali.
Esponente del duo Tetrarebis, produce musica ispirata a frequenze benefiche.
Collabora con VIVA Associazione Culturale Olistica dove svolge attività basate sulla terapia del suono, in particolare sessioni di Yoga Vibrazione e performance.

TETRAREBIS
È un duo di musica sperimentale che utilizza strumenti ancestrali e sintesi analogica per creare surreali paesaggi sonori. 
Il loro viaggio attraverso il suono inizia grazie alla comune passione in musica evocativa stimolata dalla consapevolezza che tutto è vibrazione.
Francesca è infermiera e suonoterapeuta, specializzata in massaggi sonori con campane tibetane ed oli essenziali.
Gianpaolo è sound designer e sound artist, lavora principalmente nell'ambiente cinematografico e del Web Documentary.
Questo connubio ha reso possibile la realizzazione di numerosi progetti basati sul concetto di Suono come elemento primario per la compressione della Vita.
Per questo motivo le loro performance sono caratterizzate dall'utilizzo degli antichi toni solfeggio della musica sacra accompagnati dai suoni delle campane tibetane e di cristallo.
Inoltre, l'integrazione con la cromoterapia e l'aromaterapia nei loro percorsi sonori costituisce una peculiarità efficace nello stimolare il potenziale di auto-guarigione insito nel nostro inconscio.
Il loro intento è quello di suscitare negli ascoltatori emozioni e risposte che provengano dalla parte più profonda del sé, che solo la musica riesce a toccare.

 — con Gianpaolo Capobianco e Francesca Nucci

ESCLUSIVO!
A INDACO, WORKSHOP CON Giuseppe Gradella Photography.
DOMENICA 17 GIUGNO 2018 
Programma
Mattina: dalle 9.15 alle 11.45
Sessione di ritratto in luce naturale con modella in location attigua all'evento di Indaco.
Gradella trasmetterà ai partecipanti il suo modus operandi e la sua personale visione del ritratto fotografico, spaziando dagli strumenti che utilizza, le tecniche di base, l'approccio con il soggetto fotografico, la scelta del luogo, la stratificazione dei significati e delle chiavi di lettura. 
I partecipanti saranno coinvolti a cimentarsi nel fotografare la modella proponendo il loro punto di vista. 
Quindi, non un tradizionale model-sharing, ma piuttosto uno scambio di visioni e una condivisione della sua esperienza e il suo modo di vedere questo argomento.

Pomeriggio: dalle ore 17,00 alle 19,30
Sessione di ritratto declinata alle figure degli operatori olistici presenti alla manifestazione, cercando di catturarne le peculiarità all'interno dell'ambiente in cui si spostano e in cui creano l'atmosfera di suoni ed evoluzioni corporee che le caratterizzano, scegliendo anche in questo caso un luogo che possa metterne ancor più in evidenza la bellezza e singolarità fatta di movimenti, suoni, parole, musiche e posture. 

Costo di partecipazione euro 60,00 a persona
Max n. 10 partecipanti
Iscrizione entro sabato 9 giugno 2018
Per info e iscrizioni - contattare la Segreteria Indaco
335 6317025

BIOGRAFIA:

Giuseppe Gradella è nato a Mantova, si è laureato in progettazione architettonica presso la Facoltà di Biagio Rossetti a Ferrara. 
Durante gli anni dell'università si appassiona all'arte contemporanea e alla fotografia. Pubblica diversi scatti sul sito PhotoVogue Italia e su altri magazine internazionali, collabora professionalmente col Politecnico di Milano, con importanti ditte di settori diversi, agenzie di comunicazione, studi di architettura e design, atelier di moda e produce svariati ritratti. 
Espone in mostre collettive e personali, vince premi e ottiene menzioni d'onore in concorsi internazionali.
Dal 2017 è responsabile di un laboratorio di fotografia dedicato al ritratto e all'autoritratto presso il Creative Lab di Mantova.
www.giuseppegradella.it

DOMENICA 17 GIUGNO AL PALCO BAIA2
GRANDE CONCERTO DEI SIX & SIX 
DA NON PERDERE!!!

Cristiano Maramotti chitarra acustica, elettrica, loop
Giancarlo Brioni ”Paco”Brioni, chitarra classica, fisarmonica, armonica cromatica

Ascolteremo gli intramontabili pezzi di Chick Corea, Richard Galliano, Paco de Lucia, Tommy Emmanuel,
Stefano Bollani, Vicente Amigo, Egberto Gismonti, Tienno Pattaccini.

L’esperienza musicale di Cristiano e Giancarlo è molto diversa per varietà di stili e tecniche chitarristiche;
Maramotti proviene da esperienze rock, blues, e poi con il conseguimento della laurea in jazz, aggiunge stili di musica brasiliana,standard jazz,acustica in generale. Tutto questo bagaglio fornisce a Cristiano un ecclettismo fuori dal comune.

Brioni proviene da esperienze di musica folk americana (fingerpicking) e poi con l’approfondimento della chitarra classica (diploma) e della chitarra flamenco (diploma), arricchisce il proprio lessico musicale. 
Studia da autodidatta l’armonica cromatica e da piccolo si avvicina alla fisarmonica con il M°Amista Valdes di Borgoforte.

Il progetto nasce dal desiderio di proporre musiche poco esplorate,ma di grande pregio!
Misurarsi con generi diversi è assolutamente stimolante e di crescita.

Sarà un grande piacere ascoltare la voce di questo poeta.

Readings e performances poetiche accompagnate dalla musica.
DIMITRY RUFOLO, 
autodidatta, operaio, poeta di strada, musicista girovago, musicista stanziale, spettatore, attore e uomo comune. 
Ha pubblicato tra il 2007 ed il 2008 la raccolta “Pensieri a banda larga” ottenendo numerosi consensi di stampa specializzata e critica letteraria. È stato segnalato nel premio nazionale di poesia “città di Castorano” ed. 2007 ed inserito nella raccolta “scrivere per la musica”.
Nel 2009 è medaglia d'argento al concorso internazionale di poesia “Jacques Prevert. 
Tra dicembre e gennaio 2009/10 esce la seconda raccolta: ”Il diario di Ombrallegra” (Zona editrice). 
Attualmente effettua readings e perfomance poetiche ad ampio raggio nel circuito nazionale. 
È nato a Parma il 22 luglio 1967. 
Risiede sullo stesso vostro pianeta, probabilmente non lontano da voi.
Il suo lavoro è visibile su: www.dimitryrufolosax.jimdo.com
ph. Giuseppe Gradella Photography

DIRETTAMENTE DA CATTOLICA, SUPER OSPITE A INDACO!

Anand Svado Gianni Parrini ricercatore del vero è dj professionista da 38 anni, si occupa di proporre e utilizzare nella danza e nella meditazione musica accordata a 432hz, sperimentare questa frequenza ci aiuta nella crescita e lo sviluppo del nostro essere interiore, sperimentando i suoi effetti benefici attraverso le vibrazioni alchiliche nell’ascolto più profondo.
Le meditazioni e la danza che conduce con questa meravigliosa frequenza a 432Hz fluiscono nel nostro essere e ci aiutano a ri-conoscere e ri-cor-darci la nostra intima natura divina. 
Per Svado è molto importante produrre musica e suonarla nei suoi dj set con questa frequenza.

I suoni della natura sono accordati a 432hz e non a 440hz come la musica che solitamente ascoltiamo oggi giorno.
Mozart e Verdi componevano e accordavano i loro strumenti a 432hz. 
Gli Stradivari erano intonati a 432hz.  
Le onde Alfa sono stimolate positivamente da frequenze a 432hz, favorendo così un equilibrio tra i due emisferi cerebrali. 
La musica a 440hz agisce solo sul cervello mentre la musica a 432hz agisce su tutto il corpo, migliorando così la concentrazione e la meditazione.
Il ronzio delle api e il fruscio delle piante sono sintonizzati su 432hz. Il nostro Dna è in sostanza un'antenna che rimane sana con frequenze armoniche alla sua originale frequenza di programmazione, cioè con armoniche a 432hz. Il 90% delle persone testate preferisce l'intonazione a 432hz invece della solita 440hz. Una voce umana consapevole si esprime con armoniche a 432hz.
Spero che in un tempo non troppo lontano tutta la musica del mondo vibrerà a 432hz e tutte le strutture private e pubbliche trasmetteranno musica con questa frequenza, e tutto questa ci permetterà di vivere e di vibrare a 432hz in armonia con l’universo.

Marco Ferrari a Indaco,
sabato 16 giugno 16,30 in conferenza con "La Fisica della mente"
Era il 1970 – usciva Let it Be dei Beatles e c’era una canzone con uno strano ritornello – questa:
ATTRAVERSO L’ UNIVERSO
(John Lennon- Paul McCartney)

Le parole scorrono come pioggia incessante
Dentro una tazza di carta
Scorrono selvaggiamente e scivolano via
Attraverso l’universo
Pozze di dolore, onde di gioia
Vanno alla deriva nella mia mente aperta
Mi possiedono e mi accarezzano
Jai Guru Deva Niente cambierà il mio mondo

Sabato 16 giugno a Indaco,
ore 18,00 | Emozioni sul grande fiume.
L'Atelier ASD Scuola di Danza di Alice Bergonzi, sarà protagonista con coreografie raffinate, emozionanti ed evocative.

 

Giovanni Gregori sarà presente a Indaco per parlarci del modello di Osteopatia chiamato “Medicina Funzionale”. 
Tale tecnica è stata creata in Italia 20 anni fa dal dottor Marco Forte, fondatore della scuola di Terapia Manuale il quale ora in Germania prende parte della formazione post Diploma in Osteopatia. 
Per restare in tema, la Medicina Funzionale sta all’Osteopatia come la musica a 432hz sta alla musica a 440hz.

 

Madi Ridolfi e i suoi Angeli...
GIOCANDO CON GLI ANGELI .
Prendersi una pausa dal mondo reale per entrare in comunicazione con gli esseri di luce.
Sappiamo dalla tradizioni che gli Angeli sono messaggeri di Dio e che portano nelle ns vite energie rinfrescanti, luce e potere del cielo.
Le carte dei Messaggi Angelici sono segnali lasciati da loro nella forma di un oracolo chiaro e comprensibile.
52 carte per meditare e... giocare.
Daniela Monferdini, Hair stilist vi fare scoprire con i suoi trattamenti ajurvedici cute, mente e capello una nuova energia unendo il namaste ritual ajurvedha e il reiki.
Un nuovo mondo di riequilibrio ed energia che trasmette un benessere totale in tutto il corpo. A disposizione anche consulenza personalizzata su ogni inestetismo della cute, del capello, seguendo il metodo Jurvedha natural Phylosophy.

Sabato 16 alle ore 14,30. Palco baia2.
Federico D'Ambrosio ci parla del suo libro "La Via del Cuore", già presentato al Salone Internazionale del Libro a Torino.
Queste pagine sono dedicate a tutti coloro che vogliono intraprendere un cammino verso la coscienza e il sentire. La via del cuore è un percorso guidato da seguire passo dopo passo che vi condurrà dentro voi stessi, nel cuore della vita, perché la vita è il miracolo della creazione.
Il cuore simboleggia il manifestarsi della vita perché ne è il ritmo, la frequenza vibratoria dell'essere.
La frequenza del battito è una danza armonica in ogni essere vivente. 
Sulla terra un'infinità di vibrazioni di musiche di cuori creano una perfetta sinfonia di armonia e amore.
È una musica che solo il cuore sa suonare. Questa Via vi condurrà all'espressione dei sentimenti e di voi stessi.
Quando la mente si mette a servizio del cuore si aprono le porte del sentire, le porte dell'infinito, le porte dell'amore.

Sabato e domenica Il Cartiglio Alchemico ti condurrà magicamente per mano verso Divinazione con Tarocchi e Numerologia, Chiromanzia, Regressione nelle vite passate metodo Brian Weiss, Lo Specchio Nero dell’Alchimista® e La Carta della Buona Vita. 
Invece a Mantova, a ridosso le suggestive Pescherie di Levante e sopra Il Cartiglio Mantovano, potrai scoprire i testi che Monica Bianchi, come editore e/o autore ha pubblicato su Cibo, Grafologia nonché il volume “Dei Tarocchi del Mantegna e di Arcani Misteri” accompagnato dalle riproduzioni delle Carte rinascimentali. 
Troverai le impressioni dei 72 Angeli Custodi della Kaballah come pure le Carte dello Zodiaco personalizzabili. Ma non solo; se vuoi recuperare equilibrio, puoi calmare ansia e dolori con: Cristalloterapia australiana, Moxa, Cromoterapia, Reiki, Massaggi olistici, Hot Stone, Campane Tibetane, Barra d’Oro e Fiori di Bach.
Il Cartiglio Alchemico
di dott.ssa Monica Bianchi Educatore Olistico
Via Pescheria 16, 46100 Mantova
info@ilcartigliomantovano.it – www.ilcartigliomantovano.it
mobile 339 7393800 – facebook Monica Bianchi

Sabato 16, sarà presente Andrea Tenca con:

- RIFLESSOLOGIA PLANTARE
La riflessologia plantare è un antichissimo trattamento di origine cinese. I dottori orientali hanno scoperto in tempi remoti che il corpo umano, si riflette interamente nel piede. 
Dunque questa terapia, attraverso la stimolazione ed il massaggio dei punti energetici plantari, cura ed opera il riequilibrio energetico di tutto il corpo e di tutte le sue attività, sia organiche che sensoriali.

- MASSAGGIO DECONTRATTURANTE ED ARTICOLARE
Questo trattamento olistico nasce con l'intento di eliminare a livello profondo, le contratture e le tensioni muscolari ed articolari che si accumulano nel nostro corpo a causa di tutte le attività che svolgiamo quotidianamente. Tale effetto si ottiene grazie a manovre di sfioramento, pressione, impastamento dei tessuti, frizioni e vibrazioni che donano al paziente una confortevole sensazione di crescente relax. Mentre si trova immersa in questo stato, la persona trattata riceve notevoli benefici: primo fra tutti un notevole scioglimento delle fibre muscolari che presentavano nodi e tensioni, ed in secondo luogo, l'allungamento ed il riequilibrio di tendini ed articolazioni, che conferisce al corpo una maggiore mobilità, una maggiore scioltezza nel movimento e la correzione della postura. Il massaggio ha poi tutta una serie di benefici effetti collaterali: depura la circolazione sanguigna, riduce la cellulite, stimola il tessuto cutaneo facilitando l'escrezione delle ghiandole sebacee e sudorifere, stimola le terminazioni sensitive, ridona vigore alle ipotrofie muscolari (causate da inattività o traumi) ed il contatto con le mani dell'operatore dona al paziente una maggiore consapevolezza del proprio corpo. 
Va inoltre aggiunto che la terapia massoterapica, costituisce un vero e proprio strumento antistress, sia mentale che emotivo.

Domenica 17 a Indaco, potremo ammirare l'arte di Tytty San, pittrice e decoratrice.
Userà i pennelli, i colori, ma non disegnerà su un classico foglio di cartoncino.
Le sue tele saranno i corpi di alcune modelle che magicamente si trasformeranno in eleganti felini... per poi perdersi nel bosco vicino.

 

Marcella Cardillo: il mio percorso è ciò che pratico

Ecco cosa ci propone sabato e domenica a Risveglio Indaco:
sabato alle ore 16,30
MEDITAZIONE HEART CHAKRA di Osho
Musiche di Karunesh
È la Meditazione del Cuore, la Danza Sacra del Cuore, attraverso gesti armoniosi nelle 4 direzioni nord-sud-est-ovest permette all’energia del cuore di fluire rinnovata e libera. Dona grande Gioia senza limiti.

domenica alle ore 10,30 
MEDITAZIONE NADABRAHMA di Osho
Se sei perso nel tuo canto, sei sei perso nel nadabrahma, sei perso nel suono senza suono. La Nadabrahma è un’antica tecnica tibetana, usato da secoli per centrarsi. Si pratica da seduti, si usa la voce e si fanno alcuni movimenti con le braccia con l’aiuto di una musica molto bella.
domenica alle ore 16,00
OLODANZA
l’energia liberata
ideatore Romano Angel Sartori
È un’esperienza globale di gruppo che permette di sperimentare la propria creatività spontaneamente e in libertà, ispirati dalla musica appositamente ricercata per stimolare apertura, incontro, gioco, vitalità, gioia per sé e con gli altri. 
Il libero movimento espressivo, la danza e la musica di per sé portano trasformazione, bellezza, guarigione. Sperimentare questa forma d’arte in movimento stimola una connessione immediata e diretta tra il corpo fisico ed il corpo energetico, le nostre radici e la nostra divinità. Olodanza rappresenta uno spazio di contatto ri-creativo con se stessi e d’incontro con l’altro.

Chi è Marcella Cardillo?
Danzatrice nell’esistenza, ha sperimentato da sempre diversi generi di danza dalla classica, jazz, afro, orientale, latina fino a trovare in Olodanza la sua spontanea “arte di movimento come arte di esistere”, libera da schemi e costruzioni.
Laureata in psicologia con specializzazione in psicosomatica, ha frequentato il gruppo di crescita umana Cyber Ricerche Olistiche di Milano e il Villaggio Globale di Bagni di Lucca con il dott. Nitamo Montecucco, praticando tecniche di meditazione e di lavoro sul corpo.
Diplomata presso l’istituto di Scienze Umani di Roma in massaggio Ayurvedico con il Maestro indiano S.V. Govindan e successivamente il Olodanza con il suo ideatore Angelo Romano Sartori.
Conduce laboratori di Olodanza presso diversi centri di psichiatria dell’Ulss 12 veneziana; tiene incontri settimanali di Olodanza presso l’aula didattica del Parco Laghetti a Martellago (VE). Pratica il massaggio ayurvedico tradizionale del Kerala come appreso dal Maestro indiano Govindan; pratica Meditazione e organizzo gruppi di meditazione di Osho come momenti di celebrazione e ri-creazione di corpo-mente-spirito.

Contatti:
cell. 349 5659280
e-mail matildah@alice.it
Fb: Olodanza popolo in Alegrìa

 

ATTIVITÁ PER BAMBINI E FAMIGLIE

BIMBI IN CONTATTO 
Gioco, danza e rilassamento genitore/bambino
Sabato 16 alle ore 17.00

Una danza che mette a contatto il corpo di bambini dai 2 ai 5 anni con quello dei propri genitori, in un gioco che favorisce un dialogo non verbale rassicurante e piacevole per entrambi. L'adulto riscopre nuova energia, forza e fluidità corporea e il bambino acquisisce maggiore sicurezza e consapevolezza nel proprio corpo e nel movimento. 

UN CORPO CHE ASCOLTA
Psicomotricità e armonia
Domenica 17 alle ore 17.00 

Un’attività rivolta a bambini dai 6 ai 10 anni, in cui movimento, rilassamento e creatività si uniscono per liberare il corpo e la mente da blocchi e tensioni, favorendo la centratura in se stessi e l’apertura all’altro. 
Le proposte saranno guidate da Roberta Scalfo, psicomotricista e atelierista, da anni lavora con bambini di tutte le età per l’apertura di canali espressivi e la cura del benessere psicomotorio.
(consigliato abbigliamento comodo) Per info e prenotazioni: Roberta 339 4520505

Domenica 17 ore 15,45 - Palco Baia
MAGA, MAGHESSA E MEDICHESSA.
Fabio Bortesi, ci parla di:

- dell'evoluzione della figura femminile rispetto al mondo della cura e al rapporto con le piante
- il punto di vista maschile rispetto alle competenze e conoscenze delle donne guaritrici (strega come rappresentazione grottesca e denigratoria, il concetto di paura dello sconosciuto, il rapporto con le divinità femminili, etc.)
- l'evoluzione dei simboli legati alle donne (civetta, serpente, il volo, etc.)
- cosa significa essere una pianta
- l'evoluzione della vita e il nostro sviluppo come atto di dipendenza dal mondo vegetale
- si può tranquillamente fare qualche accenno alle etimologie (rosmarino = brezza del mare, pharmakon = veleno/rimedio).

Indaco è natura, respiro, bellezza.
Domenica 17 alle ore 10, partenza dall'info Indaco. 
Troverete un banner dell'associazione Zeta Trail che indicherà il punto di partenze iscrizioni (gratuite). info 348 1212290
Il percorsò avrai inizio alle ore 10, con direzione Guastalla attraverso la golena. 
Ringraziamo Luca Zanoni per la professionalità e la disponibilità dimostrataci.
ph. Alessandra Bertelli - modelli: 3 appassionati della golena 

Il punto di ristoro "La Baia 2" è il luogo dove si concentra il festival "Risveglio Indaco", per tutta estate continuerà ad essere aperto per cene, aperitivi, eventi e spettacoli. Lo spazio è ombreggiato e raccoglie ristorazione e palco principale degli eventi per poter assistere alle conferenze del pomeriggio e seguire i concerti della sera, degustando ottimi piatti anche con menù per vegetariani e vegani a richiesta.

Ristorante indiano Saini Palace per chi vuole alternare ali gusti e sapori occidentali un profumo di oriente.

Domenica 17 | Gli allievi della Stanza di Afrodite saranno presenti a Indaco per allestire un'interessante atelier di pittura.

Cos'è la Stanza di Afrodite?
Nell'infinita campagna di San Bernardino, fra il profumo di terra e di buono, c'è una grande sala in cui Mario Pavesi, insegna ai suoi allievi l'arte di capire l'arte.
È un bel gruppo di appassionati che praticano la pittura, la scultura e il sapere stare insieme confrontandosi, sostenendosi e spesso condividendo una torta e un buon bicchiere di vino.
In questa vecchia scuola elementare dismessa, gli artisti disegnano sui banchi di scuola e le opere appese ai muri alla rinfusa, le opere in creta che aspettano di essere modellate e poi lasciate lentamente essiccare, 
testimoniano che stanno imparando bene.
Questa è la Stanza di Afrodite.

Mario Pavesi nasce il 5 agosto 1945 a Guastalla (Reggio Emilia). Dopo gli studi superiori si iscrive all’Accademia delle Belle Arti di Bologna e segue il Corso di Scultura di Umberto Mastroianni. In questa sede incontra lo scultore Dante Carpigiani che insieme al pittore novellarese Vivaldo Poli diventeranno punti di riferimento per la sua formazione umana e artistica. In quarant’anni di attività, ha sperimentato vari percorsi pittorici e scultorei, svincolati sempre e comunque dalle logiche del mercato e dalle mode del momento, ma sempre legati alla sfera delle emozioni e alla ricerca incessante di una interiorità sofferta. Attualmente, oltre alla produzione artistica, si dedica ad una intensa attività didattica tenendo corsi di formazione a vari livelli. Vive e lavora a Novellara in provincia di Reggio Emilia.
per saperne di più www.mariopavesi.it

Sabato 16 giugno, al calar del sole...

L'essere umano ha sempre visto la conquista del cielo come una delle sfide più grandi. Sono molte le icone che hanno circondato l'aviazione di momenti leggendari.
Il volo delicato del deltaplano del Campovolo di Dosolo sorvolerà il cielo di Indaco per salutare il sole e tutti noi.
Questo avverrà sabato, se le condizioni climatiche lo consentiranno e sarà un momento magico.
Grazie Marco Flisi!!!
ph. EN-Enrico Franchi

 

Il gruppo di danza “Belly Emotions” è composto da cinque elementi, cinque ragazze tra loro diverse per età, background ed esperienze, ma accomunate dalla grande passione per la danza orientale, più comunemente conosciuta con il nome di danza del ventre. Greta, Cinzia, Eleonora, Monica e Veronica si conoscono nell’aula di danza della maestra Barbara Pettenati e, dopo anni di studio, decidono di portare in scena non solo le coreografie della loro insegnante, ma anche quelle nate dalla loro propria creatività. 
Lo spettatore si troverà immerso nel fascino della danza orientale e sarà accompagnato in un viaggio grazie al quale scoprirà le diverse sfaccettature di questa danza: accanto alla tradizionale danza sharqui, la danza orientale classica che presenta una ballerina eterea e dai movimenti sofisticati, potrà conoscere le danze folcloristiche e popolari, quali ad esempio, lo shaabi e il saidi, caratterizzate da movimenti più forti e da un profondo legame alla terra. 

Concerti | Sabato 16 giugno ore 22,30 | palco Baia2.
In caso scorgeste un uomo cantare alla cornetta di un telefono e suonare posate, macchine da scrivere o una racchetta da tennis come fosse una chitarra, non preoccupatevi troppo, quelle note che accompagnano tutta la scena provengono proprio da lui. 
Il suo nome è Massimo Tortella, aka Porcapizza, da Mantova.
I suoi strumenti hanno parti che vengono da mercati e mercatini dell’usato di Italia, UK, Francia, Spagna e Russia.
Ha vissuto, suonato e fatto busking a Londra negli ultimi 4 anni, ma ora è ritornato alla casa-base. 
Ha proposte di concerti all’estero — Francia, forse USA, Dubai e sabato 16 sarà ad Indaco!

ore 16
Intervista a Maria Laura Verdi sugli Insegnamenti delle Sorelle di Agartha, Civiltà Multidimensionale della Terra Cava, e presentazione del Libro Primi Contatti Telepatici con Agartha e Sanat Kumara. 2003-2004. Agartha Shambhala Eldorado chiamano l’Umanità Risvegliata (118 canalizzazioni tratte da 17 audioregistrazioni, di Maria Laura Verdi, EIA Onlus Edizioni, I Edizione marzo 2018). Un nuovo libro ricco di Energia, di Sapere, di Amore... e di richiesta di Collaborazione.
 
Maria Laura Verdi, Sorella e Maestro di Agartha, voce del Sè Superiore e del Grande Maestro Sanat Kumara, vive e opera come canale spirituale e terapista dell’Anima, esoterico, con un obiettivo fondamentale: armonizzazione consapevole di Corpo Fisico, Anima e Spirito tramite Apertura del Cuore. Suo Compito come Sorella e Maestro di Agartha è unire la Terra Cava e le 3 Civiltà Multidimensionali, Agartha Shambhala e Eldorado, alla superficie, all’Umanità, contribuendo al salto dimensionale previsto in questi tempi. 
 
Se vuoi continuare a seguire la ricerca spirituale di Maria Laura Verdi puoi trovare tutti gli aggiornamenti di seminari, incontri e cerimonie su 
YouTube
In collaborazione con EIA Energia Idee Azioni Associazione Onlus. www.eiaonlus.it
EIA Energia idee Azioni Associazione Onlus

 

Luzzara, Lido Po, domenica 17 giugno 2018
ore 12
Cerimonia Sacra sulla riva del Po 
a protezione dei territori che attraversa e del nostro Paese.
Nasce una nuova Antenna di Luce sul Pianeta
Cerimonia Sacra celebrata nella golena del Po, grande arteria del Cuore fisico della Terra, ... sì l’Italia è il Cuore fisico del Pianeta. Canti e danze eseguiti dalle 3 Civiltà nostre alleate, Agartha Shambhala Eldorado, accompagnano la cerimonia, creando PORTALI D’ACCESSO sul PIANETA. 
Conduce la cerimonia Maria Laura Verdi, Sorella e Maestro di Agartha.
Con la partecipazione del Gong Master Claudio Campanati.

sabato 16 ore 16.00 Bagno di suoni

domenica 17 ore 11.00 Bagno di suoni

 

Sulla riva del Po, grazie all'energia della natura, potrai rigenerarti, percepire armonia e serenità, immergendoti nelle onde di vibrazione attraverso i suoni di gong, campane tibetane, disco armonico, didjeridoo, canto armonico e tamburi.

Franco Rossi "Armonics" in collaborazione con Gloria Rubin.

Siamo felici di ospitare anche quest'anno Franco Rossi all'edizione speciale Risveglio Indaco.

Oltre ad incontrarlo alla sua postazione per i trattamenti, avremo il pacere di ascoltarlo sul palco Baia alla sua conferenza dal titolo "Il cammino del Sole e della Luna".

Ph. EN-Enrico Franchi

Ritorna a Indaco Marcella Cardillo 
Sabato, meditazione Nadabrahma.
Domenica, Olodanza e meditazione Heart Chakra di Osho.
Per orari consulta il nostro sito

 

Trattamenti Olistici

Yoga, massaggi, bagni di gong e trattamenti olistici

Musica

Grandi performances dal vivo con musica 432hz.

Arte

Esposizione e proiezione di fotografia e arte.