Mondo nuovo

Un grande cambiamento è in atto, siamo stati proiettati d'improvviso in una dimensione surreale che ci porta a vivere la realtà come fossimo in un film in un videogioco. Forse abbiamo giocato troppo e non abbiamo nutrito il nostro presente. Qualcuno sostiene che ciò sia un segno di qualche essere negativo, qualcuno dice che la natura si stia ribellando, difendendosi dall'umanità troppo egoista. Qualcuno vorrebbe scendere in piazza e protestare con veemenza, qualcun altro solo meditare per visualizzare un cambiamento. Ciascuno dovrà trovare il proprio equilibrio, se osserviamo intorno a noi ovunque ci sono "divisioni", i social sono strumento usato male, per dividere, i notiziari fomentano le divergenze politiche e differenze sociali. Tutto ciò ci avvelena quando tendiamo a "dividere", ma il nostro percorso sarà quello di "unire" trovare aiuto e collaborazione negli altri e donare la nostra esperienza nella condivisione. Come Indaco è un momento di unione così dovremmo agire nel quotidiano, cerchiamo il nostro equilibrio nella tempesta. Un bagliore di luce sta arrivando:

uniti moltiplichiamo le nostre forze, siamo i creatori del nostro presente.