L’associazione “Collettivo Indaco” nasce nel 2016 dalla volontà e necessità di sviluppare momenti di incontro di Arte, Cultura,Territorio e Socialità, valori che vorremmo tornassero di interesse comune, indispensabili per disegnare il futuro delle nuove generazioni. Ogni anno organizziamo l’evento “Indaco 432hertz” che si svolgerà quest’anno il 18 e 19 giugno, col titolo: “Le figlie dell’acqua” dedicato al mondo del femminile; i temi trattati sono:

  • Benessere: olistica, incontro, scambio e ricerca, sviluppo della persona.
  • L’espressione artistica finalizzata al benessere personale e collettivo.
  • Il territorio: cultura, tradizione e preservare le bellezze della natura. 

 

Il Luogo

L’evento si svolge della zona di golena del Po a Luzzara (RE) di particolare fascino naturalistico per il suo bosco, il porto fluviale e le baracche degli "uomini del Po". 

E’ un luogo con innumerevoli riferimenti letterari, cinematografici e fotografici (Paul Strand) che ha dato i natali tra gli altri a Cesare Zavattini (cinema neorealista) e Danilo Donati (costumista cinematografico, premio oscar).

 

Le attività:

Massaggi, meditazione e yoga: 

Per l’intero weekend si potrà usufruire di massaggi, trattamenti olistici partecipare a sedute di yoga, meditazione, shiatsu. Gli operatori saranno disponibili nell’intera area della manifestazione si potrà interagire con attività di gruppo per alcune attività su prenotazione, per altre iscrivendosi al momento. Queste attività sono ad offerta libera consapevole verso gli operatori.

 

Musica e manifestazioni artistiche

Gli spazi e luoghi della manifestazione sono volutamente e necessariamente caratterizzati dal “silenzio”, durante la prima parte della giornata, questo per favorire la meditazione, il dialogo, l’introspezione. Nel pomeriggio proponiamo esibizioni, concerti, conferenze, danze ed eventi musicali in riva al fiume, particolarmente suggestivi perché immersi nell’ambiente naturale. Fotografia, pittura, scultura e poesia sono tradizionalmente presenti attraverso allestimenti, workshop e performance che coinvolgono attivamente i partecipanti.

 

Territorio

Grazie alla collaborazione con le associazioni locali vengono organizzati percorsi in bici, camminate nei boschi alla scoperta della golena, percorsi ed attività per famiglie e bambini, parco avventura, possibilità di navigazione sul fiume Po. E’ allestito un punto di informazioni per conoscere il territorio e la gastronomia locale. 

 

  

L’evento: “Il Ponte Sonoro” 

E' un'installazione artistico/musicale che si sviluppa sul fiume Po a Luzzara: un “ponte di suoni" realizzato grazie a musicisti che suonano dalla riva di Luzzara verso la Motonave "Stradivari, ancorata alla riva opposta e altri che suonano dalla motonave verso la riva. Due fasci di luce proiettati dalle due sponde opposte visualizzano questa unione, a simboleggiare anche l'unione dei territori e dei popoli.

E' sempre un'emozione unica ed esclusiva vivere questa esperienza all'ora del tramonto percependo le vibrazioni dell'incedere del grande fiume.

(L’evento è realizzabile in base alla navigabilità del fiume della motonave)

  

L’organizzazione:

L’evento è creato ed ideato dall’associazione “Collettivo Indaco” 

Alberto Benati: (Luzzara) musicista e compositore, titolare dello studio di registrazione e laboratorio di progettazione musicale “Funklab". Compone musica accordata alla frequenza di 432 hertz associandola ad esperienze di yoga e meditazione. Presidente di "Fondazione Un Paese” dal 2009 al 2016, ente per la valorizzazione culturale e territoriale di Luzzara.

Alessandra Bertelli : (Guastalla) Organizzazione progettazione e coordinamento, Pubbliche Relazioni, grafica e presentazione dell’evento. Relazione con enti locali e associazionismo. 

Presiede l’associazione “Proloco di Luzzara”.

Fabio Bortesi:(Luzzara) Titolare della storica azienda “Il Tarassaco” si occupa di piante officinali e piante alimurgiche (erbe spontanee commestibili), affianca l'attività di divulgatore e di ricercatore nel campo delle vertical farm. Nel 2018 è ospite con Erika Maderna del Festivalletteratura, Sta curando, insieme a Francesco Boer (Troverai più nei boschi - ed. Il Saggiatore) un libro sulla simbologia degli alimenti.

 

Collaboratori presenti nella varie edizioni:

Roberto Panizza: (Mantova) architetto, progettazione architettonica e grafica dell'evento, luci, videoinstallazioni, logo, concept.

Riccardo Nanni: (Bologna) musicista e compositore di brani a 432 Hertz titolare di etichetta discografica “A Simple Lunch”, titolare del portale musicale Sevenfloor.

Corrado Re: (Luzzara) Consulente beni culturali, esperto di rievocazioni storiche, è stato consigliere di “Fondazione Un Paese” a Luzzara.

Andrea Ferigo “Sitarvala”: (Verona) musicista e compositore di brani a 432 hz, maestro di musica orientale, Maestro di Sahaja Yoga.

Roberta Scalfo: curatrice di “Indaco Kids” con la sua associazione”Il bosco incantato”, consulente per allestimenti ed attività legate a bambini e famiglie.

Fabio Gandolfi: organizzazione generale, logistica, contatti e direzione lavori.

Emanuele Cani: Organizzazione allestimenti e logistica. 

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE COLLETTIVO INDACO

Via Enzo Dalai. 44 Luzzara (RE)

P.IVA 02730120355

Segreteria 335 6317025 info@pjcomm.com Alessandra Bertelli

 

Il SITO:

www.indaco432hz.it

Il nostro canale YOUTUBE

https://www.youtube.com/channel/UCCCgIsWzxy_zsrMdcgfcbVw

La nostra pagina Facebook

https://www.facebook.com/indaco432